Norme tecniche, dal CTI e dall’UNI le prossime scadenze delle inchieste pubbliche

E’ stata avviata con scadenza 7 settembre 2018, l’inchiesta pubblica finale del progetto UNI1603813 UNI/TS 11325-10 “Attrezzature a pressione – Messa in servizio e utilizzazione delle attrezzature e degli insiemi a pressione – Parte 10: Sorveglianza dei generatori di vapore e/o acqua surriscaldata esclusi dal campo di applicazione della UNI/TS 11325-3”, elaborato dalla CT 223 “Esercizio e dispositivi di protezione delle installazioni a pressione”.

Scadenza 7 settembre 2018 anche per l’inchiesta pubblica finale UNI sul progetto di norma UNI1602830 “Acustica – Pianificazione e gestione del rumore di cantiere – Linee guida per il committente comprensive di istruzioni per l’appaltatore” . Elaborato dalla Commissione Acustica e vibrazioni, il progetto intende realizzare una norma che fornisca indicazioni per definire gli obblighi di conformità in carico all’appaltatore da parte del committente, al fine di garantire una gestione corretta e soddisfacente dell’impatto acustico del cantiere.

Sempre elaborato dalla Commissione Acustica e vibrazioni , il progetto UNI1601918, un rapporto tecnico che riporta “indicazioni operative per la redazione delle informazioni sulle emissioni acustichedelle macchine”. La fase di inchiesta pubblica terminerà il 21 agosto prossimo. Il documento fornisce indicazioni operative per la redazione di queste informazioni tecniche in un formato pensato per facilitare i fabbricanti delle macchine, che nel manuale d’uso dei propri prodotti devono fornire specifiche e indicazioni in conformità alla legislazione vigente.

Il rapporto tecnico si applica alle macchine soggette alla Direttiva 2006/42/CE (Direttiva Macchine) e alla Direttiva 2000/14/CE (macchine e attrezzature destinate a funzionare all’aperto). Gli interessati possono scaricare online i vari progetti e inviare i propri commenti, utilizzando l’apposito form disponibile nella pagina “UNI: inchiesta pubblica finale”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.