Graduatorie d’istituto 2020 e decreto scuola: linee guida

graduatorie d'istituto facciamo chiarezza

Linee guida sulla divisione in I, II e III fascia nelle graduatorie d’istituto 2020

Con l’approvazione definitiva del Decreto Scuola e la sua conversione in legge è certa la riapertura e l’aggiornamento delle graduatorie di Istituto di II e III fascia. Le graduatorie permettono ai dirigenti scolastici di trovare i docenti giusti a cui affidare eventuali supplenze.

Le graduatorie si suddividono in tre fasce e i requisiti per accedervi sono diversi:

  • La prima fascia è definita “ad esaurimento” ed è quelle da cui i dirigenti e il MIUR attingono per contratti a tempo determinato.

La prima fascia segue regole diverse dalle altre due graduatorie.

  • La seconda fascia riguarda tutti i docenti abilitati ma non idonei all’inserimento in I fascia; la seconda fascia è suddivisa in classi di concorso. Dalla entrata in vigore del “Decreto Scuola” per le supplenze fino al 30 giugno/31 agosto i docenti potranno essere chiamati da tutti gli Istituti della provincia senza dover indicare alcun limite numerico come avveniva fino al 2019.
  • La terza fascia raccoglie i nomi di tutti i docenti non abilitati. Anche per la terza fascia è stato abolito il numero massimo di scuole scelte e anche i docenti di terza fascia potranno essere scelti da tutti gli Istituti della provincia scelta in fase di domanda senza dovere piu rispettare il limite delle 20 scuole come avveniva in passato. La riapertura delle graduatorie di III fascia, nel 2020, consentirà agli aspiranti docenti, in possesso di tutti i requisiti, di ambire alla cattedra per il triennio 2020/2021, 2021/2022, 2022/2023.

Sono molte le novità che il Decreto Scuola apporterà nel 2020, Tra le più importanti: l’obbligo del conseguimento dei 24 cfu per tutti, diplomati ITP compresi .

Le graduatorie di II e III fascia vengono riaperte o aggiornate ogni 3 anni.

La riapertura delle graduatorie permette di accedere ai docenti ancora fuori. L’aggiornamento consente invece ai docenti di avanzare in graduatoria se, nel corso dei tre anni, hanno accresciuto il loro punteggio. La prossima data, per l’aggiornamento e la riapertura, è prevista per il 2020.

Approfondiremo nei prossimi articoli i vari argomenti sul tema Graduatorie 2020 e Decreto Scuola

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.